Cerca nel blog

venerdì 25 luglio 2008

telecinco

Peccato che "annozero" è andato in vacanza altrimenti Travaglio avrebbe commentato certamente così: "anche se l’hanno assolto non vuol dire che non sia colpevole…".
''Ma la Corte di Cassazione Spagnola si e' definitivamente pronunciata sulla vicenda Telecinco confermando la piena assoluzione di tutti gli interessati e la totale insussistenza dei fatti contestati.
Sono cosi' terminati oltre 10 anni di processo che era stato avviato dalla Procura di Milano con l'invio degli atti e con l'indicazione delle asserite condotte antigiuridiche ai colleghi spagnoli''.
Questa è una delle risposte all'indirizzo di quelli che ciecamente continuano a reclamare: "fatti processare".

2 commenti:

fioredicampo ha detto...

Senz'altro è innocente per "quel" reato, dal momento che è stato assolto.
Questo dimostra che la giustizia (e non solo quella spagnola) funziona.
Ed è proprio questo che rende ancora più sospetta la frettolosa necessità di svendere l'Italia e l'ultimo briciolo di pudore a Bossi e ai suoi fanatici, in cambio dell'approvazione del dl sull'impunità.
Un innocente dovrebbe avere piacere a terminare i processi con le assoluzioni, se assoluzioni merita;-)
Buona giornata e un abbraccio.

nico ha detto...

Carissima, stanne certa che se si poteva, l'alleanza col la lega si sarebbe evitata. Ma la matematicanon te lo consente, come è capitato dall'altra parte con Di Pietro.
Ma per te, una giustizia che arriva dopo DIECI anni di sputtanamento è giustizia?
Delle due l'una: o non funziona la giustizia o non deve funzionare lo sputtanamento fino alla fine del processo.
buon fine settimana
io resto in casa.
ciao