Cerca nel blog

martedì 22 luglio 2008

Adeguatevi

Mi dici: perchè hai ridotto il numero di volte che vai a mangiare al ristorante?
La risposta è semplice; perchè da casa al ristorante un piatto di pasta al sugo aumenta del 3.500%. Il calcolo e' presto fatto: un piatto di pasta al sugo di 100 grammi costa mediamente 0,25-0,28 euro, mentre al ristorante si sconta un prezzo medio di 9-10 euro. Quando le vacche erano grasse, non ci badavi tanto; era una evasione dalle mura domestiche, ma ora no.
Diamo per scontate le osservazioni dei ristoratori: occorre considerare tutte le spese che vengono sostenute, dal personale alle stoviglie. Gia', ma un aumento del 3.500% non e' eccessivo?
Visto che da 15 anni il reddito reale medio non cresce e, invece, i prezzi al ristorante sono lievitati smisuratamente e furbescamente, i ristoratori ora devono mettersi in testa che il periodo delle vacche grasse e' finito e che se non vogliono cadere uno dietro l'altro come birilli devono adeguare (diminuire) i prezzi alla mutata realta' economica del Paese.

2 commenti:

fioredicampo ha detto...

Personalmente mi posso permettere tre o quattro pizze in un anno... ma i ristoranti (nonostante le lamentele dei ristoratori) sono sempre piene e così i costosissimi luoghi di vacanza.
C'è qualcosa che non quadra.
Un saluto.

nico ha detto...

Che qualcosa non quadra è ovvio. Non saprei commentare diversamente il fatto che diminuiscono i consumi, ma aumenta esponenzialmente la spesa per i telefonini e i suoi bla bla bla.
Ma la pizza ha qualcosa di diverso; se la fai in casa non è la stessa cosa. Per questo io parlavo di un primo piatto.
ciao