Cerca nel blog

venerdì 2 gennaio 2009

Il furbetto del quartierino

L'esperienza di mani pulite ha specializzato Di Pietro nel "gioco delle tre carte" e gli consente di appropiarsi dei soldi del partito, movimento, associazione
http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=317990
Capisco perchè è stato proprio lui a coniare il termine "furbetto del quartierino"

3 commenti:

Angelo D'Amore ha detto...

appunto il giornale titolava: italia dei favori...

clem ha detto...

Ho letto l'articolo.Ampliando il discorso è mai possibile che come accade oggi per legge dello stato,i partiti politici possano continuare a ricevere finanziamenti elettorali anche se non più presenti in parlamento?
cari saluti,clem

nicola ha detto...

x clem
il centrodestra ha troppa paura di essere accusata di mancanza di pluralismo.
da questo punto di vista mi sta deludendo.