Cerca nel blog

martedì 13 gennaio 2009

Duri e puri

Non è che Sansonetti la pensi come me su tante cose, o io la pensi come lui, ma dobbiamo dare a Cesare quello che è di Cesare: Rendiamo quindi onore a un uomo che ha avuto il coraggio delle sue opinioni e per questo è stato cacciato dalla direzione di "Liberazione", reo di non essere in linea con le direttive del segretario di Rifondazione Paolo Ferrero.
Mi sovviene un dubbio: chi è più duro e puro? Sansonetti o Ferrero.

2 commenti:

fioredicampo ha detto...

Non è che tu la pensi come me su tante cose, o io la pensi come te... di solito. Ma su questo siamo d'accordo.
Un abbraccio e scusa la mia "leggerezza" per aver usato le tue parole.

nicola ha detto...

Ciao Gianna, ti confesso che non riesco ad essere compiaciuto della frattura che si sta materializzando tra Vendola e Ferrero. Per tanti motivi, uno dei quali è la visione di una precisa e definita linea politica che ho sempre trovato all'interno di Rc, cosa che al giorno d'oggi non trovi in nessun altro partito.