Cerca nel blog

sabato 11 ottobre 2008

"Mistero buffo" viene sbugiardato

Dario Fo, Giulietto Chiesa, Maurizio Blondet e Franco Cardini: la loro personale verità sull’11 settembre era diventata la bandiera dei complottisti antiamericani. La realtà invece è molto diversa…
La pletora di foto e video ora disponibile nei dossier e nelle inchieste dimostra come questi signori abbiano raccontato ai loro ingenui seguaci sempre e soltanto delle incredibili fandonie.
La pletora di foto e video ora disponibile sia nei dossier che nelle inchieste (che non sono «una sola, ufficiale» come blaterato dai complottisti, bensì otto fra governative, federali, giudiziarie, e militari, e una quantità impressionante di tecnico-scientifiche e giornalistiche) illustra semplicemente due cose: la prima è che questi signori hanno sempre raccontato soltanto fandonie ai loro ingenui seguaci, e la seconda è che per avallare le loro tesi false non hanno mai esitato a manipolare la verità mostrando foto e documenti incompleti, incongrui (inquadrature tagliate, o coperte dal fumo e dal getto degli idranti), e nascondendo attentamente quelli chiari e probanti.
Quando leggo queste cose, mi ricordo sempre di quegli amici (sempre meno) che mi chiedono: "Come fai ad aver fiducia di Berlusconi?". Poveretti, hanno sempre creduto nel mistero buffo.

2 commenti:

clem ha detto...

Quante falsità e quanto odio antiamericano ha scaricato in particolare Giulietto Chiesa.E quanti soldi hanno fatto con le loro falsità!
Grazie per la segnalazione, nicola
un caro saluto, clem

nicola ha detto...

Finchè ci sono allocchi pronti a creder a tutte le fandonie, basta che esse infanghino l'America o Berlusconi, ci sarà sempre qualcuno che si arricchisce. Ora è il turno di Di Pietro.