Cerca nel blog

giovedì 9 ottobre 2008

Il libro dei sogni

Tutto quello che sta succedendo era previsto. L'ho letto con ritardo, ma è tutto riportato pari pari nel libro di quello stupido di Tremonti. Leggetelo.
Si chiama "la paura e la speranza". Adesso siamo nella prima fase: "la paura".
Adesso Berlusconi dovrebbe riuscire ad abbassare le tasse sia alle imprese che ai cittadini. Ciò, unito alla card per quelli che non trovano beneficio dalla riduzione delle tasse, perchè percepiscono redditi miserrimi, oltre a dare una mano a far ripartire l'economia, manderebbe Veltroni e Bersani (che continuano a leggere il libro dei sogni) definitivamente in terapia intensiva.
E non mi parlate che mancano i soldi per ridurre le tasse, perchè nei fatti di questo governo manca la riduzione del numero dei parlamentari, l'eliminazione dei privilegi (biglietti aerei, auto blu, scorte, viaggi di "studio", vitalizi, eccetera), l'eliminazione delle Provincie, la determinazione del numero massimo per ogni ente locale in funzione della popolazione, (oggi ogni regione, ogni provincia e ogni comune decide il numero e la funzione, tipo l'"Assessorato alla Pace"), la riduzione drastica delle consulenze e manifestazioni INUTILI e costose.
Ci vuole solo la volontà di farlo e purtroppo mi sembra che anche il centrodestra parli molto ma agisca poco in questo senso.

3 commenti:

fioredicampo ha detto...

Non agisce per niente in questo senso! Ma agisce tanto contro...
Un saluto:-)

Anonimo ha detto...

Riducesse anche i benefici della Chiesa, che ci costa più della politica saremmo a cavallo...ma per uscire da questa situazione ci vuole coraggio e determinazione, non so se ci riusciremo,almeno non con le lobby che tengono su questo governo.
Auguri a tutti, ne abbiamo bisogno.

Camelot ha detto...

Sono d'accordo, il fatto è che l'abolizione delle Province incontra lo sfavore della Lega....se le si abolisse, sarebbero 10 miliardi di euro di risparmi all'anno...hai voglia quanto si potrebbero abbassare le tasse! (per non parlare degli altri sprechi)..