Cerca nel blog

sabato 28 febbraio 2009

Dacci oggi il nostro razzo quotidiano

Altri cinque razzi sono stati lanciati dai militanti palestinesi dalla Striscia contro Israele.
Siamo arrivati a cento razzi da quando è iniziata la tregua unilaterale. Era il 18 gennaio.
Praticamente abbiamo la media di tre razzi al giorno.
Dov'è L'Onu? dov'è l'Europa? dove sono i pacifisti? Dove sono i blogger?

Fino a quando Israele dovrà sopportare questa situazione?

3 commenti:

Anonimo ha detto...

Staranno organizzandosi per manifestare appena Israele reagirà.
E quando lo farà speriamo che sia una reazione radicale, che spazzi via per sempre questa banda di terroristi assassini che va sotto il nome di Hamas.
Claudio

nicola ha detto...

Attento Claudio, siccome la storia la fa chi vince, non è sicuro che siano terroristi. Può darsi che siano partigiani.
ciao

Anonimo ha detto...

E adesso apprendo dai telegiornali che l'Italia ha stanziato oltre 23 milioni di euro per la ricostruzione di Gaza: MA IL GOVERNO E' IMPAZZITO???? Ma perchè la ricostruzione non la finanziano i paesi islamici?? Quando qualche catastrofe colpisce i paesi occidentali forse che i paesi arabi, pieni di petrolio, partecipano in qualche modo??
Ma l'Italia spera che così facendo tiene lontani i terroristi islamici? SBAGLIA!!!
Claudio